L’idea che ho di me, delle mie capacità e dei miei diritti è la diretta conseguenza di ciò che ho interiorizzato nel corso della mia esistenza e non corrisponde quasi mai alla verità.

Mi sono modellat@ in modo da aderire quanto più possibile alla realtà che mi veniva proposta e che ho creduto essere l’unica vera e disponibile.

In questo modo, ho tolto credibilità a me stess@, delegando tutto il potere all’esterno, sentendomi così sempre più impotente e dipendente.

Ho svalutato il mio sentire e non mi sono più permess@ di vivere secondo la mia personale verità, unica e autentica.

Esiste quindi uno scollegamento più o meno profondo tra ciò che sono realmente e ciò che credo di essere, e questo si riflette costantemente nel mio quotidiano.

 

 

Il mio cuore sa tutto di me e della mia unicità. Non sbaglia perché è diretta espressione del mio essere vero e luminoso.

La mia mente è fatta invece di tutti i concetti appresi durante la mia crescita ed è di intralcio alla piena espressione di me, perché plasmata da tutte le reazioni alle situazioni considerate pericolose per la mia incolumità fisica ed emotiva.

È la somma di tutte le credenze, pregiudizi, limitazioni, paure, blocchi acquisiti ed ereditati nel corso della mia vita.

Il mio corpo è direttamente influenzato da ogni mio pensiero e quindi dalla mia mente, e si modifica di conseguenza, nel bene e nel male.

In sintesi, quando la mia mente prende il sopravvento sul mio cuore (ossia la mia essenza), nascono i vari disagi, emotivi, fisici, spirituali.

Il percorso da fare per “guarire” i vari aspetti dell’essere riguarda l’unione, o meglio la riunione, tra cuore, mente e corpo.

Ossia, eliminare ogni disarmonia tra queste tre dimensioni, e riunirle, tenendo sempre conto della loro interdipendenza.

Una persona allineata tra cuore, mente e corpo ha accesso a una fonte inesauribile di benessere e di creatività.

In questo modo, è felice, indipendente, propositiva, e contagia chi la circonda. Non si lascia più sopraffare dall’esterno e dalle sue regole molto spesso prive di senso e ben lontane dal rispettare l’essere umano.

Contribuisce così a creare una società più armoniosa.

♥Chi si ricorda di sé non ha più paura di vivere secondo il proprio sentire.♥

Céline Petitcolin
Trattamenti di riequilibrio energetico Reiki – Letture Evolutive di Tarocchi – Riscoperta del Femminile – Liberazione Emozionale – Crescita attraverso le relazioni di coppia

Condividi sui Social