Il corpo registra tutte le esperienze di vita, sia positive che negative, e quando esse non sono state elaborate, perché troppo difficili, le manifesta sotto forma di sintomi, fisici ed emotivi.

Ogni emozione “congelata” crea un ostacolo che impedisce all’energia di fluire liberamente in tutto l’organismo.

Così, si possono manifestare sintomi improvvisi in seguito a un’esperienza disturbante nel presente, oppure problemi cronici quando l’emozione scatenante continua a non essere vista e presa in carico da troppo tempo.

Il corpo registra tutte le esperienze di vita sia positive che negative.

Prendere coscienza del fatto che siamo pienamente responsabili del nostro benessere è di grandissimo sollievo di fronte alla credenza che le cose succedono per caso.

Ci fa desiderare di diventare protagonisti della nostra esistenza, a 360 gradi.

Significa accettare di andare a vedere, un po’ alla volta, tutto ciò che ostacola la piena espressione di se stessi e la piena libertà di azione.

In questo, i sintomi ci danno un grandissimo aiuto, indicandoci laddove dobbiamo guardare e intervenire per stare meglio.

I trattamenti energetici possono aiutarci a capire dove sono registrati i blocchi di energia, e favorire il loro scioglimento, in modo da permettere nuove prese di coscienza, nuove possibilità, una nuova percezione di sé.

https://www.lefenici.com/il-trattamento/

 

Condividi sui Social